Antonio Macrì

Antologica dedicata al pittore isolano attraverso una significativa selezione di quaranta dipinti che ripercorrono l’evoluzione personale e artistica di uno dei talenti più sensibili e autentici della pittura ischitana.

Correndo coi lupi / Running with wolves

Quella a Villa Arbusto in Lacco Ameno rappresenta la prima tappa italiana assoluta per l’esposizione delle 68 opere dei maggiori artisti estoni, lettoni e lituani scelte dall’artista estone Viive Noor.
La mostra “Correndo coi lupi” (“Running with wolves”), promossa dal CEiC – Istituto di Studi Storici e Antropologici di Ischia nell’ambito delle sue attività di ricerca sui patrimoni narrativi tradizionali, intende promuovere l’illustrazione come forma d’arte che accompagna l’uomo dalla nascita e che sa educare alla libertà, ai sentimenti e alle emozioni. Il lupo è simbolo di sopravvivenza, di confronto con le proprie paure, di collaborazione e convivenza, ma anche di forza e di potere in tante culture, in tutto il mondo.

Michele Petroni

Un autodidatta, un sognatore, un ribelle, un pittore naïf… questo e molto più era Michele Petroni,
il protagonista della nuova mostra ospitata nelle sale di Villa Gingerò, nel complesso museale di Villa
Arbusto curata da Massimo Ielasi.

Forme di Libertà – Felice Meo

L’ esposizione Forme di Libertà, dell’artista Felice Meo, ospitata dal comune di Lacco Ameno, riempie di nuova vita uno dei luoghi più belli della nostra isola, il parco di Villa Arbusto.

Fratello d’Italia – Mariolino Capuano

Mariolino Capuano torna ad esporre a Villa Arbusto con una mostra dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia. L’artista presenta le sue tele pittoriche con i suoi Pinocchio, tema cardine della sua ricerca artistica, riuscendo a coinvolgere il pubblico con i suoi giochi pittorici iperrealistici per poi portarlo a riflettere sull’uomo e sulla società con ironia e profondità di pensiero.

De Chirico all’orizzonte

L’isola d’Ischia si pregia di ospita per più di un mese la mostra dell’artista contemporaneo Giorgio de Chirico. Le opere in esposizione nella sede del Museo Archelogico di Pithecusae provengono dalla Fondazione Giorgio ed Isa de Chirico e sono state selezionate per evidenziare il rapporto di de Chirico con la cultura omerica e greca e quel Mediterraneo che ha esercitato un ruolo decisivo nella formazione e nell’evoluzione spirituale e materiale dell’artista.

Mina e gli anni ’60

In occasione della settima edizione del Global film & Music fest Tony Renis rende omaggio a Mina con una mostra di abbiti, testimonianze fotografiche e cimeli della grande cantante italiana negli sfavillanti anni ’60.

Vedute d’Ischia dell’Ottocento

Da Joli a Gigante e la Scuola di Posillipo, Pitloo, Carelli e De Gregorio: un prestigioso itinerario nella memoria dei luoghi dell’Isola Verde in mostra a Villa Gingerò nel Compesso Museale di Villa Arbusto e una sezione interamente dedicata all’artista Luigi Criscuolo con le sue vedute dell’ottocento.

Arte e Giornalismo

Nel luglio 2008 il Premio Ischia Internazionale di Giornalismo per la prima volta si apre al confronto tra giornalismo ed arte con l’esposizione delle opere di 2 artisti contemporanei Bartolomeo Gatto e l’artista internazionale J. Seward Johnson. Quest’ultimo presenta nel parco di Villa Arbusto alcune delle sue sculture a grandezza umana che hanno fatto il giro del mondo.